Aria fresca per il tuo prato

A seguito della normale pacciamatura, si consiglia scarificare il proprio prato in primavera e in autunno per far "respirare" il manto erboso. Le lame in acciaio dello scarificatore penetrano nell'erba e rimuovono completamente paglia, muschio e residui vegetali. Dopo la scarificazione, le aree lavorate devono essere concimate, seminate nuovamente e annaffiate abbondantemente. Questi accorgimenti migliorano sia l'assorbimento dei nutrienti che l'irrigazione e facilitano la ricrescita dell'erba. Per questo lavoro di rinnovamento ti saranno d'aiuto i nostri scarificatori-arieggiatori AL-KO: elettrico o a benzina, a te la scelta!

Maggiori informazioni >
8 prodotti trovati
Art.Nr.: 113242 Affrettati sta per finire!
119,90 €
Art.Nr.: 127374 Non disponibile al momento
529,00 €
Art.Nr.: 113573 Non disponibile al momento
139,00 €
Art.Nr.: 113574 Non disponibile al momento
176,90 €
Art.Nr.: 113465 Non disponibile al momento
189,00 €
Art.Nr.: 127375 Non disponibile al momento
869,00 €
Art.Nr.: 112799 Non disponibile al momento
359,00 €
Art.Nr.: 112800 Non disponibile al momento
159,00 €
Vantaggi
Vantaggi dello scarificatore AL-KO | Regolazione della profondità di lavoro

Profondità di lavoro

La profondità di lavoro può essere impostata su cinque livelli. Durante la scarificatura, le lame devono penetrare nel terreno 2 o 3 mm, in questo modo riescono a scalfire la superficie e rimuovere i residui dello sfalcio per permettere ad aria, luce e sostanze nutritive di poter entrare nel sottosuolo. Se le lame penetrano nel terreno in profondità, danneggiano le radici dell'erba intaccando la salute del prato. Inoltre, le lame stesse vengono usurate velocemente.

Vantaggi dello scarificatore AL-KO |Ventilazione del motore

Ventilazione del motore

Le ampie fessure di ventilazione assicurano un'adeguata areazione del motore impedendone il surriscaldamento e assicurando un lunga durata.

Vantaggi dello scarificatore AL-KO | Chiusura del manico

Manico ripiegabile

Grazie alle leve di sgancio rapide, il manico dello scarificatore può essere ripiegato velocemente in tre parti. Questo permette un facile trasporto e un compatto stoccaggio del prodotto.

Vantaggi dello scarificatore AL-KO | Cambi del rullo di lavoro

Sostituzione rulli di lavoro

I rulli possono essere sostituiti rapidamente e facilmente senza l'utilizzo di attrezzi. E per una maggiore sicurezza, un indicatore visivo mostra se il rullo è stato inserito correttamente.

Scarificatori AL-KO | A benzina, elettrico o a batteria
Elettrico, a benzina o a batteria?

Puoi scarificare prati di medie dimensioni in modo semplice e veloce con un dispositivo alimentato elettricamente, con zero emissioni e con un basso rumore di fondo. Per lavori in zone residenziali, l'AL-KO Combi Care 38 E Comfort è la macchina ideale.

Il vantaggio di uno scarificatore a benzina è il suo utilizzo in modo flessibile e senza fastidiosi cavi, questo lo rende uno strumento ideale per giardini di maggiori dimensioni e per operare in zone difficili. Equipaggiato con un compatto ma potente motore a 4 tempi è adatto anche per lavorare su superfici erbose con terreni più duri e compatti.

Scarificatori AL-KO | Rullo lame

Informazioni utili

Quando scarificare 
Se tirando un piccolo rastrello di metallo attraverso il prato si raccoglie muschio o vecchi residui di falciatura, è il momento di arieggiare . Anche il moltiplicarsi delle erbacce all'interno del prato è un chiaro segno della non corretta crescita dell'erba.

Funzionamento dello scarificatore
GLi scarificatori hanno un rullo rotante con lame in acciaio che penetrano leggermente nel terreno.

Regolazione profondità di lavoro
Durante la scarificatura, deve essere impostata la profondità corretta di lavoro, è fondamentale non superare la profondità di penetrazione di due a tre millimetri. Altro strumento importante per l'uso dello scarificatore è il sacco di raccolta, i residui della scarificazione devono essere rimossi dal prato e col sacco di raccolta è possibile farlo subito e senza fatica.

| Condizioni del terreno
Il cosiddetto "prato di paglia" tende a formarsi su terreni argillosi, prati ombreggiati o aree che tendono a impregnarsi d'acqua. Questi particolari suoli devono essere scarificati ed arieggiati spesso.

| Il momento giusto per scarificare
La scarificatura deve essere eseguita in primavera (dopo il primo taglio, per la preparazione del prato alla stagione vegetativa) ed in autunno (dopo l'ultimo taglio, per la preparazione del prato alla stagione invernale). Dopo la scarificatura, è bene lasciare al prato il tempo necessario per rigenerarsi.

| Scarificatori a benzina o elettrici
Gli arieggiatori elettrici sono adatti per prati di piccole/medie dimensioni, hanno una bassa rumorosità e operano a zero emissioni. Gli scarificatori a benzina adatti per essere utilizzati in modo flessibile su grandi aree.


Scarificatore AL-KO| funzionamento della scarificatura
Scarificazione & Arieggiatura

Quasi tutti i proprietari di giardini sognano un bellissimo prato verde e lussureggiante. Ma perché alcuni giardini sembrano un deserto arido mentre il prato del vicino, ogni anno successivo, risplende nel verde più bello? Il motivo principale è perché il prato del vicino viene scarificato ed arieggiato regolarmente. Due processi indispensabili per un prato radioso. L'arieggiatura è necessaria in modo che il prato possa assorbire abbastanza nutrienti e ottenere abbastanza aria per respirare. La scarificatura è un'azione più invasiva e va eseguita solo due volte l'anno, in primavera ed in autunno. La scarificatura allenta il terreno troppo duro e compatto e gli permette di rigenerarsi meravigliosamente. I giardinieri di solito scarificano il prato in primavera per rinfrescarlo dopo la stagione fredda. Questo deve essere fatto nuovamente in autunno. Soprattutto in vista di un inverno particolarmente rigido. La scarificatura fornisce al prato le sostanze nutritive di cui ha bisogno per sopravvivere al prossimo inverno.


Cosa significa esattamente scarificare?

Uno scarificatore ha un rullo con lame in acciaio a gradini (o a denti di lupo). Queste lame penetrano nel manto erboso e rimuovono paglia, muschio e residui vegetali. L'operazione può essere paragonato all'azione di un rastrello a denti stretti come lame, che scavano superficialmente nel terreno e portano con sé parte del prato. Il rastrello arieggiatore manuale può essere utilizzato per piccole aree, un'attrezzatura elettrica aiuta ad effettuare l'operazione senza fatica e su prati di medie dimensioni, mentre un prodotto motorizzato è consigliato per grandi aree. Indipendentemente dal tipo di dispositivo utilizzato, è importante rimuovere le parti di piante d'erba morte durante l'inverno, poiché portano via luce e aria alle piante d'erba che stanno germogliando. Attenzione: solo un prato asciutto e appena falciato deve essere scarificato.


Quando e con che frequenza deve essere scarificato il prato?

Il prato non deve essere lavorato troppo presto e solo quando è possibile escludere il gelo del terreno. È anche importante che il terreno sia asciutto. Per ottenere un buon risultato con la scarificatura, l'erba deve essere tagliata ad una altezza di circa 3 - 4 cm. Questo rende più facile al rullo scarificatore passare attraverso il manto erboso. La scarificatura deve essere effettuata a marzo ed aprile dopo il primo taglio dell'erba. Altro periodo per effettuare la scarificatura è da settembre ad ottobre, dopo l'ultimo taglio e con il terreno non ancora gelato. Un suggerimento: il residuo raccolto dal prato non deve essere collocato sul compost.

Da tenere presente durante l'arieggiatura

Oltre alla scarificazione, il prato dovrebbe essere arieggiato regolarmente. Il rullo scarificatore è la dotazione standard delle macchine AL-KO, ma alcuni dispositivi sono equipaggiati anche con il rullo arieggiatore. Contrariamente alla scarificazione, l'arieggiatura è possibile durante tutto l'anno perchè è un'operazione meno invasiva e meno aggressiva.

L'arieggiatura, come dice la parole stessa,  si spiega da sola: il manto erboso è pettinato e leggermente graffiato con il rullo di arieggiatura, dotato di denti elastici (molle) in acciaio. Il processo di arieggiatura è importante perché il fondo del prato si ricopre gradualmente di residui da sfalcio e quindi non riceve più ossigeno, luce e nutrimento. Inoltre, il prato, dopo l'arieggiatura, assorbe meglio l'acqua prevenendo il cosiddetto ristagno.


Interventi dopo l'arieggiatura

Dopo l'arieggiatura, ma anche dopo la scarificatura, l'erba deve essere abbondantemente irrigata e concimata. Un vantaggio per il suolo e le piante che, oltre all'ossigeno, possono ricevere l'acqua fino alle radici. Dopo la scarificazione, un fertilizzante agisce con effetto maggiore, poiché i nutrienti possono essere assorbiti e lavorati direttamente nel terreno. Nella stessa maniera anche i nuovi semi d'erba hanno una maggiore possibilità di attecchire una volta sparsi.

Conclusione: l'arieggiatura e la scarificatura non dovrebbero mancare tra i lavori di un giardiniere. Un prato ha bisogno anche di uno o due trattamenti di bellezza durante l'anno per essere rigoglioso, pieno di splendore e per crescere in piena salute.


Quale modello scegliere?

In fase di acquisto va posta particolare attenzione alla larghezza di lavoro e alla doppia funzionalità (scarificatura e arieggiatura). Oggigiorno la scarificazione viene eseguita occasionalmente con un dispositivo portatile, ad es. con un rastrello/scarificatore manuale. Questo lavoro è noioso, laborioso e difficilmente gestibile con un prato più grande. Un modello elettrico facilita molto il lavoro riducendo lo sforzo ma senza la necessità di una particolare manutenzione della macchina. Con il sacco di raccolta, tutti i residui di feltro e piante morte vengono raccolti durante li lavoro, si risparmia tempo prezioso evitando di rastrellare il materiale in un secondo momento. Gli scarificatori/arieggiatori AL-KO sono disponibili con alimentazione a benzina, elettrica o a batteria.

I dispositivi a benzina sono indicati per lavorare in modo ottimale per prati di grandi dimensioni, gli scarificatori elettrici sono meno impegnativi grazie al loro peso contenuto e consigliati per giardini medio/piccoli. Se si cerca la praticità del modello elettrico ma senza il fastidio del cavo elettrico è possibile optare per lo scarificatore a Batteria, alimentato con una potente batteria al litio si contraddistingue per la silenziosità, la versatilità, l'assenza di emissioni.

Uso dello scarificatore in modo efficace  

Scarifica solo quando le temperature non sono troppo basse. Un suolo gelato deve essere escluso dalla lavorazione. Dopo la scarificatura il prato necessità di umidità per rigenerarsi, un suolo ghiacciato genererebbe danni all'erba. Durante la scarificatura, le lame d'acciaio del rullo scarificatore strappano muschio, feltro ed erba secca dal prato. Questo favorisce l'assorbimento dei nutrienti da parte della pianta e distrugge il muschio.

Scarificatori/Arieggiatori AL-KO in breve: Lo scarificatore elettrico AL-KO Combi Care 36 E Comfort è equipaggiato con doppio assale distanziato, questo permette un lavoro stabile e particolarmente efficiente. Il modello AL-KO Combi Care 38 E Comfort è fornito con doppio rullo di lavoro, in un unica macchina è possibile passare facilmente e velocemente dalla funzione di arieggiatura a quella di scarificatura. Il modello a batteria AL-KO ENERGY FLEX SF 4036 permette tutta la libertà di un modello a scoppio (potenza di lavoro e libertà di movimento) ma coi vantaggi di un modello elettrico (silenziosità, zero emissioni e nessuna manutenzione). Il modello a benzina Combi Care 38 P Comfort consente di lavorare efficacemente su prati di dimensioni medio/grandi.


Accetti i cookie?

AL-KO Garden & Home Srl e i suoi partner necessitano del tuo consenso (clicca su "Accetto i cookie") per l'utilizzo dei dati individuali al fine di salvare e/o recuperare le informazioni su un dispositivo (indirizzo IP, ID utente, informazioni sul browser). I dati vengono utilizzati per annunci e contenuti personalizzati, misurazioni di annunci e dei contenuti, per acquisire conoscenze sui gruppi target e sugli sviluppi dei prodotti. Maggiori informazioni sul consenso e sulle opzioni di impostazione sono disponibili qui. Cliccando su "Rifiuta i cookie" puoi negare il tuo consenso in qualsiasi momento.

Utilizzo dei dati

AL-KO Garden & Home Srl collabora con partner che elaborano i dati recuperati anche dal dispositivo (dati di tracciamento) per i propri scopi (es. creazione di profili) / per scopi di terzi. In questo contesto, non solo la raccolta dei dati di tracciamento, ma anche il loro ulteriore trattamento da parte di questi fornitori richiede il consenso. I dati di tracciamento vengono raccolti solo quando si fa clic sul pulsante "Accetto i cookie" specificato nel banner. I partner sono le seguenti società: Facebook Ireland Limited, Google Inc., The Rocket Science Group LLC.

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati da parte di questi partner sono disponibili nella dichiarazione sulla protezione dei dati.